Le nostre preparazioni

Guarda le nostre preparazioni
 

Il Codice deontologico della professione di Farmacista all’ art. 7 prevede che:

  1. La preparazione galenica di medicinali è prerogativa esclusiva del farmacista in farmacia.
  2. Il farmacista, nella preparazione dei medicinali in farmacia, è tenuto a osservare le procedure di allestimento previste dalla normativa, al fine di garantirne la qualità come presupposto di efficacia e sicurezza.

La preparazione galenica, che può sembrare a prima vista solo un ritorno al passato, ha al contrario una sua precisa collocazione e importanza in quanto consente al paziente di disporre di un medicinale “personalizzato” quando, per diversi motivi, l’industria farmaceutica non sia in grado di soddisfare una sua particolare esigenza.

Le ragioni che portano il medico a prescrivere un galenico magistrale sono diverse:

  1. il dosaggio deve essere variato nel tempo o stabilito ad hoc per paziente, in particolare, negli anziani, nei bambini, in funzione del peso o della tolleranza individuale, nell'animale;
  2. il principio attivo è chimicamente o fisicamente instabile e non consente la realizzazione industriale, al contrario del preparato in farmacia che è estemporaneo e viene utilizzato subito dopo la preparazione;
  3. si vuole ridurre il numero e la frequenza delle somministrazioni, per aumentare la compliance di pazienti con patologie concomitanti;
  4. la forma farmaceutica adatta non è reperibile sul mercato;
  5. il farmaco è un farmaco orfano;
  6. il paziente risulta allergico o intollerante a componenti presenti nel farmaco industriale, ad esempio il lattosio;
  7. è necessario allestire sacche nutrizionali personalizzate, per pazienti non in grado di alimentarsi per via naturale, oppure miscele antiblastiche.

La farmacia Antonio Colutta da sempre considera la Galenica uno strumento indispensabile e distintivo dell’attività del Farmacista e la promuove con l’allestimento di preparati magistrali e multipli, quest'ultimi in vendita esclusiva ai suoi clienti, seguendo le monografie contenute nella Farmacopea Ufficiale della Repubblica Italiana, nella Farmacopea Europea o in quella di un altro Stato Membro.

Risponde inoltre all’obbligo della formazione permanente e dell’aggiornamento professionale continuo al fine di adeguare costantemente le proprie conoscenze al progresso scientifico, all'evoluzione normativa, ai mutamenti dell'organizzazione sanitaria e alla domanda di salute dei cittadini.

Dal 2010 è diventata socio SIFAP, la Società Italiana dei Farmacisti Preparatori, fondazione che dal 1993 ha l’obiettivo di aggregare i farmacisti con particolare attitudine all’attività di preparazione, fornendo loro un utile supporto tecnico e normativo.

La farmacia Colutta sottoscrive il decalogo dell’associazione e adotta il Codice di Autodisciplina che fornisce linee guida di comportamento al farmacista preparatore al fine di rendere razionale l’attività preparativa della farmacia e garantire al paziente la qualità e la sicurezza del prodotto finale.

Il farmacista si impegna a:

  • non utilizzare principi farmacologicamente attivi che non siano descritti in un Testo Ufficiale o in un codice autorevole comunitario o che non siano presenti in una specialità medicinale autorizzata alla commercializzazione in Italia o in un altro paese comunitario e che non siano ammessi dalla normativa vigente;
  • non utilizzare sostanze sintetiche o naturali presenti nella formulazione di una specialità medicinale soggetta a provvedimento di revoca dell'autorizzazione all'immissione in commercio per motivi di salute pubblica;
  • non utilizzare piante medicinali e loro derivati semplici o complessi, le cui caratteristiche farmacologiche e tossicologiche non siano esaurientemente accreditate dalla letteratura scientifica;
  • segnalare tempestivamente agli organi competenti eventuali reazioni indesiderate e non previste connesse all'uso di preparati allestiti in farmacia;
  • promuovere un costante aggiornamento professionale inteso ad approfondire l'evoluzione tecnica e normativa correlate al settore galenico, mantenendo contatti con la Facoltà di Farmacia;
  • realizzare la qualità farmaceutica anche per le preparazioni appartenenti ad altre categorie a valenza salutare;
  • assumere iniziative intese a migliorare il livello di conoscenze relative all'impiego dei preparati galenici da parte della collettività, impegnandosi a collaborare con le rappresentanze locali delle associazioni tra malati e delle autorità civili;
  • tendere a una costante e incisiva collaborazione con i medici prescrittori di galenici in termini di complementarietà delle distinte formazioni accademiche, specialmente dal punto di vista tecnologico.
 

GALENICI OFFICINALI

OLI ESSENZIALI ed AROMATERAPIA

ESTRATTI FLUIDI 50 -125 ml e tagli personalizzati

TINTURE MADRI 50-125 ml e tagli personalizzati

MACERATI GLICERICI 50-125 ml e tagli personalizzati

PREPARAZIONI A BASE DI PIANTE AD ATTIVITA' SALUTARE (Nota M.della S.5/12/2002)

Alimenti